Please ignore Vera Dietz by A. S. King

Standard

Read this post in English

“Please ignore Vera Dietz” di A. S. King è basato su due linee di narrazione distinte: il presente in cui Vera deve affrontare la morte di Charlie, il suo migliore amico, e il passato in cui la protagonista ripercorre l’evoluzione del rapporto con il suo migliore amico.

A contornare sono presenti diverse tematiche come il bullismo, la maternità giovanile (vista di riflesso dall’assenza della madre della ragazza), le violenze domestiche; nessuno di questi è trattato con superficialità.

Lo schema di lettura è dinamico, infatti si alternano capitoli dedicati al presente e al passato; Vera descrive quello che le accade o le è accaduto tramite la propria prospettiva, alcuni capitoli invece sono raccontati da altre voci: il padre di Vera, i pensieri di Charlie dopo la morte e la Pagoda, una struttura di riferimento nella città.

E’ un romanzo curato, come si può intuire sicuramente nell’impostazione ma anche nell’uso del linguaggio e nella caratterizzazione dei personaggi – le emozionim in particolare di Vera, sono centrali – che mostrano la capacità di evolvere nel corso del romanzo e di superare le proprie paure e insicurezze.

_______

* Please ignore Vera Dietz by A. S. King ★★★★☆

*Ho letto questo libro in Inglese

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s