4 graphic novels non riuscite

Standard

Read this post in English

Come si può notare amo fumetti e graphic novels come amo i romanzi, non tutte però risultano lavori ben riusciti, di seguito ne riporto quattro – completamente scorrelate tra loro – che non ho particolarmente apprezzato per motivi differenti: il disegno, la trama, i contenuti.

I volumi sono:

  • [ARC] Will O’ the Wisp di Tom Hammock
  • Anya e il suo fantasma di Vera Brosgol
  • Raccolta 1992/2012 di Alessandro Baronciani
  • Neonomicon di Alan Moore

[ARC] Will O’ the Wisp by Tom Hammock

Aurora, dopo la morte dei genitori, va a vivere con il nonno. Nella nuova cittadina nei pressi della palude iniziano ad avvenire diversi fenomeni paranormali e alcune persone scompaiono, toccherà a Aurora indagare con il supporto di alcuni compaesani.

Il fumetto non mi ha fatto impazzire: prima di tutto ho trovato i disegni poco curati, dal punto di vista della trama invece diversi elementi sono improbabili, primo fra tutti la facilità con cui Aurora accetta la nuova vita e i riti magici per tenere lontani gli spiriti.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per stendere questa recensione.

Anya e il suo fantasma by Vera Brosgol

Anya, studentessa non completamente integrata a scuola perchè di origine russa, scopre in una buca uno scheletro con relativo fantasma.
La trama è abbozzata in modo grossolano, i personaggi poco caratterizzati e la morale e la conclusione facilmente prevedibili.

 

Raccolta 1992/2012 di Alessandro Baronciani

L’autore prima di questa raccolta non lo conoscevo – forse conoscerlo avrebbe aiutato a capire meglio le brevi storie della raccolta.
Nel complesso alcune storie le ho preferite, forse avrei dovuto iniziare da un volume completo e conclusivo.

 

Neonomicon by Alan Moore

Tutto parte da un’indagine federale su omicidi identici compiuti da mani diverse per poi andare a riprendere diversi elementi dell’universo Lovecraftiano.
Questa sorta di retelling non mi ha convinto, soprattutto per le diverse componenti violente che trovo difficile associare ai miti narrati da Lovecraft.
La storia è comunque scorrevole anche se il formato e il lettering minuscolo affaticano un po’ la lettura.

_______

* Will O’ the Wisp by Tom Hammock ★★☆☆☆
** Anya e il suo fantasma by Vera Brosgol ★★☆☆☆
** Raccolta 1992/2012 by Alessandro Baronciani ★★☆☆☆
** Neonomicon by Alan Moore ★★☆☆☆

*Ho letto questo libro in Inglese
**Ho letto questo libro in Italiano

4 thoughts on “4 graphic novels non riuscite

  1. Oedipa_Drake

    D’accordo sul Neonomicon, che proprio non mi era piaciuto. Lo spirito di Lovecraft, a mio avviso, è ben altro che usare qualche mostro in salsa porno-trash con molta violenza.😦

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s