La fantascienza (e non) di Walter Tevis

Standard

Read this post in English

Walter Tevis, scrittore famoso per romanzi come “Lo spaccone” o “Il colore dei soldi“, è stato autore anche di romanzi di fantascienza.

I tre romanzi di cui vi parlo sotto, due di fantascienza, sono stati scritti tutti durante il periodo di alcolismo dello scrittore o nella fase successiva di disintossicazione: riflettono quindi lo stato dello scrittore di cui tracce più o meno esplicite si possono ritrovare nei protagonisti (soprattutto nel primo e nel terzo).

In ordine di pubblicazione abbiamo:

– L’uomo che cadde sulla Terra
– Futuro in trance
– La regina degli scacchi

Per chi non amasse la fantascienza resta comunque il terzo, bellissimo, romanzo.

L’uomo che cadde sulla Terra

Un essere simile agli umani ma molto diverso da loro, questo è Thomas J. Newton, genio miliardario dagli innumerevoli brevetti.
Diverso il corpo ma simili i sentimenti; nostalgia e malinconia pervadono questo romanzo e questo protagonista, così lontano da casa e circondato da esseri che non possono comprenderlo appieno.
Tevis riesce, utilizzando il tema fantascientifico dell’alieno, sia a dare voce alle paure che hanno pervaso la fantascienza degli anni ’60, il terrore dell’auto distruzione, sia a parlare della diversità, caratteristica che accomuna diversi suoi personaggi.
Newton è simile all’uomo ma profondamente diverso, per questo non si integrerà mai nella società umana; per sopportare le proprie sconfitte ripiegherà nell’alcool (altro tratto tipico dei personaggi diversi dello scrittore) così come fanno coloro che, più affezionati, gli stanno vicino, e quindi in un altro modo diversi rispetto alla società che li ha generati.
Un bellissimo romanzo che usa la fantascienza come mezzo per parlare dell’uomo.

Futuro in trance

Only the mockingbird sings at the edge of the woods

Nel futuro gli uomini, dipendenti dai robot, sono condizionati a un rispetto totale della privacy e a una continua ricerca dell’interiorità, in pratica sono soli; gli effetti di questa condizione si vedono nelle persone che, come gesto estremo, si danno fuoco.
Il romanzo segue la sorte di tre personaggi che si comportano in modo differente: Bentley che, avendo imparato a leggere, ha preso coscienza della storia dell’uomo, Mary Lou che, non assumendo tranquillanti, è conscia della desolazione che la circonda e Spofforth, l’ultimo robot di serie 9, generato a partire da ricordi umani e a cui non è concessa la morte.
L’incontro dei tre e le loro esperienze permetteranno di comprendere il perchè della sorte dell’umanità e forse a porvi rimedio.
Il romanzo è molto ben realizzato anche perchè, a differenza di molte opere di fantascienza, i personaggi sono ben caratterizzati e la componente psicologica è rilevante nel corso della narrazione.

La regina degli scacchi

Il titolo originale, The Queen’s Gambit, riprende il nome da una apertura degli scacchi; è significativo perchè introduce sia la protagonista, Beth, che una delle aperture che segneranno la sua carriera.
Il romanzo è centrato sulla figura di Beth, orfana, che impara a conoscere il gioco degli scacchi a 8 anni grazie al custode dell’istituto in cui vive.
Beth ha un talento naturale per gli scacchi, però ha una personalità estremamente fragile, merito della carenza di affetti nell’infanzia e di sue insicurezze; fin da piccola è dipendente dai tranquillanti (forniti dall’istituto per placare i bambini) e poi lo diventerà dell’alcol.
Tevis non racconta di un percorso di vita facile: le partite sono impegnative, soprattutto quando Beth si confronta con Grandi Maestri e la tensione psicologica spesso mette in difficoltà la protagonista. Il romanzo insegna che per gli scacchi, come per ogni attività, non basta il talento: servono dedizione, esercizio e molto studio.
Il libro è molto bello, merito anche dell’abilità nel delineare il personaggio di Beth; Tevis gli scacchi li deve aver amati (libri di scacchi fanno un cameo anche in Mockingbird), perchè riesce a farli amare anche al lettore, esaltandone le strategie, le sorprese e la violenza.

_______

* L’uomo che cadde sulla Terra by Walter Tevis ★★★★☆½
* Futuro in trance by Walter Tevis ★★★★☆
* La regina degli scacchi by Walter Tevis ★★★★★

*Ho letto questo libro in Italiano

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s