Erebos by Ursula Poznanski

Standard

Read this post in English

Nel gruppo ya su Goodreads è stato letto recentemente Ready Player One di Ernest Cline – che non mi è piaciuto come traspare da un mio post precedente in merito.

Personalmente preferisco altri romanzi dedicati al tema di Internet, realtà virtuale e videogiochi e non posso non consigliare Neuromante di William Gibson (che è però contorto ed impegnativo) e Snow Crash di Neal Stephenson (re dell’infodump che però si trattiene in questo romanzo).

Mi è tornato in mente però un altro romanzo sul tema che mi era piaciuto (ma di cui ho poi rimosso l’esistenza, segno che forse le originarie 4 stelline non se le meritava): Erebos di Ursula Poznanski in cui si descrive un videogioco che ha inquietanti risvolti nella vita reale dei giocatori, un’immagine estrema che però prende le basi da situazioni concrete.

Di seguito il mio commento sul romanzo.

Erebos by Ursula Poznanski

I compagni di scuola di Nick si comportano in modo strano: sono diventati schivi, saltano spesso le lezioni e sembra che si passino un oggetto di cui non vogliono parlare a nessuno.
Nick, irritato e incuriosito riuscirà a scoprire il segreto: Erebos, un videogioco dalle regole molto chiare, giocare da soli, non parlare di Erebos con nessuno e una volta morti nel gioco è impossibile rientrare. Rispettate queste si apre un mondo fantastico, un gioco di ruolo dalla grafica invidiabile in cui si combatte contro nemici mostruosi e ci si può sfidare nelle arene.

E’ un videogioco strano, sembra che conosca la vita di Nick e i suoi desideri, inoltre le missioni si svolgono anche nella vita reale, azioni spesso inspiegabili e innocue.
Per il lettore è chiaro che di innocuo Erebos non abbia nulla, però se si conosce il mondo dei videogames si capisce anche che i giocatori si autoconvincano del fatto che sia un gioco come tanti, solo più appassionante.

Un gioco come Erebos non esiste, però ne esistono molti altri che rendono dipendenti molti giocatori, in questo senso il tema del libro è piuttosto attuale, ovviamente il tutto nel romanzo è stressato e ingigantito viste le peculiarità del gioco.

Lo stile di scrittura si alterna tra il tempo presente in cui vengono narrate le avventure di Sarius (personaggio di Nicv) e quello passato usato per narrare gli eventi nella vita reale dei protagonisti; il romanzo è inoltre avvincente, si alternano infatti gli avvenimenti reali e virtuali e i nodi cruciali nella trama sono collocati in modo da tenere vivo l’interesse del lettore.

_______

* Erebos by Ursula Poznanski ★★★☆☆½

*Ho letto questo libro in Italiano

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s