Perdido street station by China Miéville

Standard

Se vi dicono che i protagonisti di questo romanzo sono Isaac, Lin, Yak hanno in parte torto; questi sono figure centrali, ma la vera protagonista è New Crobuzon.

La città si sviluppa in vari quartieri, diversi tra loro così come le razze che li popolano; si sviluppa anche verso l’alto e verso il basso, nelle fogne, mentre i collegamenti sono garantiti dalla rete ferroviaria che ha come centro Perdido Street Station.
E’ divisa politicamente tra il governo rigido, quasi dittatoriale, fondato su spie e punizioni e i signori del crimine che si occupano dello spaccio di droga.
E’ una città come molte, con scioperi, reazionari, artisti, scienziati, corrotti e corruttori.
E’ anche diversa dalle altre perché a New Crobuzon la magia funziona, gli abitanti hanno fattezze di uccelli, anfibi, insetti.

La storia, una volta tolta la città, l’azione e i personaggi è semplice e ci dice che la curiosità non sempre è una buona idea, però sono proprio la città, l’azione e i personaggi a renderla interessante, anche perché Mieville ha creato la città arricchendola con dettagli e storie.

Personalmente ho trovato la parte centrale un po’ troppo dilungata e concentrata solo sull’avventura; le parti di descrizione o quelle più riflessive invece sono i punti di forza del romanzo, anche grazie alla prosa ricca dell’autore.
E’ un romanzo sicuramente particolare, ma come pochi fa entrare in un mondo nuovo e sicuramente particolare.

Nota sull’edizione Fanucci: le quarte di copertina sono brutte bestie, quasi sempre sono ricche di spoiler e solo raramente riescono a attirare senza svelare troppo.
Quella di questa edizione del romanzo è di un genere ancora diverso invece, perché con il romanzo non c’entra proprio nulla, mi chiedo a questo punto cosa stesse leggendo colui che l’ha prodotta.

_______

If someone tells you that the protagonists of this novel are Isaac, Lin and Yak they are partly wrong; these are central characters, but the true protagonist is New Crobuzon.

The city is divided in various districts, different from each other as the races that live in them; the town develops in height and down below in the sewage system, while the connections are granted by the railway system which center is Perdido Street Station.
The city is politically divided between the strict, almost dictatorial, government based on spies and punishments and the crime lord that manage the drug dealing.
It is a common town with its strikes, reactionaries, artists, scientists corrupted and corrupters.
It is different from other cities because in New Crobuzon magic works, the inhabitants have the shape of birds, amphibious and insects.

The plot, once removed the town, the action and the characters, is quite simple and tells that being curious is not always a good idea; but the presence of the city, the action and the characters make the novel interesting, also because it is rich in details and background stories.

Personally I found the central part too long and too focused only on the adventure; the descriptions and the reflections are instead the strong points of the novel, thanks also to the rich prose.
It is surely a peculiar novel, but it is very interesting in its representation of New Crobuzon and its inhabitants.

_______

Perdido street station by China Miéville ★★★

3 thoughts on “Perdido street station by China Miéville

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s