La via dei re by Brandon Sanderson

Standard

Read this post in English

La via dei re è il primo romanzo di una nuova saga – The Stormlight Archives – scritta da Brandon Sanderson (autore anche della trilogia di Mistborn e dei volumi conclusivi della saga La ruota del tempo di Robert Jordan), che dovrebbe strutturarsi- ad oggi – in dieci romanzi. Sotto il mio commento sul volume iniziale.

La via dei re – The Stormlight Archive #1

In questo primo volume l’autore inizia a mettere in gioco alcuni personaggi chiave ed a lanciare elementi di collegamento tra il passato del pianeta Roshar – su cui abbondano leggende e dubbi – ed il tempo in cui si svolge il romanzo, centrato in particolare sulla guerra che ha luogo negli Shattered Plains .

Sanderson inizia così a descriverci il mondo in cui si muovono i diversi personaggi, caratterizzato da forti tempeste – utili per ricaricare di luce le pietre utilizzate come denaro – tanto da aver plasmato l’intero ambiente. Dal punto di vista sociale gli uomini sono divise in una sorta di caste – almeno nell’area in cui è ambientato il romanzo – determinate dal colore degli occhi: quelli chiari appartengono a nobili e persone di potere mentre quelli scuri a sottoposti e persone comuni. Sotto a tutti stanno i parshendi, schiavi ubbidienti e silenziosi. Proprio contro una tribù di parshendi si sta però combattendo la guerra, a differenza dei fratelli silenziosi questi sono agguerriti ed instancabili. A complicare tutto è l’esistenza delle Shardblades e Shardplates, spade ed armature magiche che rendono estremamente potente il loro possessore e che risalgono ai mitici tempi passati in cui gli Araldi proteggevano le popolazioni dai Voidbringer.

Il romanzo segue tre personaggi principali: Kaladin, uno schiavo – ex soldato – impiegato come portatore di ponti da uno degli eserciti impegnati nelle battaglie, Shallan, ragazza desiderosa di essere ammessa alla tutela di Jasnah Kholin come studiosa e Dalinar Kholin, zio di Jasnah e fratello del re ucciso da un assassino, impegnato nella guerra di vendetta che ha luogo proprio negli Shattered Plains. In realtà questi sono i tre punti di vista principali, intercalati occasionalmente da altri più brevi.

E’ un romanzo ricco, si gettano le basi per il wordbuild, per gli innumerevoli intrighi politici e per i vari fattori sorpresa (uomini normali che si scoprono eroi) che vedremo nei prossimi volumi; personalmente l’ho trovato scorrevole anche se una riduzione di alcune parti più lente non avrebbe guastato (stiamo parlando di un volume da 1000 pagine nel complesso). E’ difficile dire cosa ci riserverà la serie, visto che si strutturerà in diversi volumi mi pare che l’autore si stia prendendo un certo margine per entrare nel vivo della storia (in Mistborn già il primo volume era significativo, ma si trattava di una trilogia).

_______

* La via dei re by Brandon Sanderson ★★★★☆

*Ho letto questo libro in Inglese

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s