La Grande Guerra by Joe Sacco

Standard

ggJoe Sacco sceglie di dedicare un intero libro a un’unica giornata: il primo giorno della battaglia della Somme (Prima Guerra Mondiale – anglo francesi contro le linee tedesche).

Quel primo giorno è stato, più che una battaglia, un massacro: i piani Inglesi di entrata nelle linee nemiche si rivelano da subito fallimentari, e a pagarne il prezzo saranno i soldati, uccisi appena usciti dalle trincee.

I panorami di quei giorni sono incredibili e desolanti: i soldati che affluiscono al fronte, i labirinti di trincee in cui si accalcano i combattenti, le attese infinite per una cura medica e le file di fosse per i morti.

Joe Sacco sceglie di raccontare quella battaglia utilizzando un formato capace di valorizzarne i toni drammatici; un’unica, lunghissima, tavola (24 tavole singole continue ripiegate a soffietto come libro) senza parole, popolata da innumerevoli uomini e sullo sfondo la guerra, non ci sono protagonisti, nessuno dei soldati è più importante dell’altro.

La tavola spazia sia geograficamente che nel tempo: vediamo l’accampamento, l’entrata delle trincee, il campo di battaglia e il campo medico; vediamo anche l’avanzare degli eventi durante il giorno, il mattino e la preparazione alla guerra, la notte passata in piedi nelle trincee, l’alba e i primi attacchi. E’ un lavoro incredibilmente potente, sono immagini che fanno pensare, e la qualità con cui sono realizzate fa sì che nessuno le possa sminuire (neanche i non amanti del genere grafico).

La tavola-libro è accompagnata da un libretto di note sia relative ad alcuni dettagli (la ricostruzione storica è infatti molto accurata), sia per contestualizzare la battaglia dal punto di vista storico.

trovato bellissimo, purtroppo è una di quelle cose difficili da descrivere ma che non possono piacere una volta osservate di persona.

_______

Mass of men, horses and equipment (from Wikipedia)

Joe Sacco chooses to compose a whole book to talk about a single day: the first day of the Battle of the Somme (WWII – English and French against German army).

That first day was, more than a battle, a massacre: the British plan to attack the enemies reveals instantly as a failure, and to pay the price there were the soldiers, killed instantly after coming out of the trenches.

The landscapes are incredible and painful: the soldiers coming to the camp, the trenches like mazes where the soldiers mill around, the lines to get some medical cure and the trenches for the death.

Joe Sacco choses a particular format to talk about that battle, one able to point out the drama of that day; a single, long, image (actually 24 images folded in the book format) without words, full of men and in the background the war, there is not a main character, each soldier is important as the others. p

The image extends in space and time: we see the camp, the trenches, the battle area and the medical camp; we also see the events developing during the day, the preparations in the morning, the night sleeping standing in the trenches, the dawn and the fight. It’s an incredibly powerful book, the images are meaningful and the quality of the drawing style is amazing, it’s impossible to diminish their value (even the non graphic lovers will love them).

The book-image is paired with a small book that contains the notes to the image (the historical reconstruction is very accurate) and a context of the battle.

I loved it and found it amazing, unfortunately it’s one a thing difficult to describe that when seen are able to express all their value.

_______

La Grande Guerra by Joe Sacco ★★★★

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s