La donna perfetta: storia di Barbie by Nicoletta Bazzano

Standard

Da piccola avevo anche io alcune Barbie con cui giocare – e ci ho giocato tanto, fino alle scuole medie -, alcuni vestiti e amiche con altre Barbie. Leggendo questo saggio sulla storia della bambola più famosa mi sono accorta della rigidità imposta dal modello Mattel: i completi adatti per varie occasioni, e come si sono incontrati i vari personaggi dell’universo Barbie. Questa rigidità non è mai entrata nei miei giochi, Barbie per me e per le mie amiche era un brand, alla bambola davamo nomi italiani, e non ci è mai importato di vestire i completi imposti dalle confezioni, i vestiti si mischiavano e ne creavamo di nostri.

Finita questa parentesi Amarcord veniamo a parlare de La donna perfetta, in cui Nicoletta Bazzano ripercorre la storia di Barbie, profondamente legata al boom consumistico americano, ma capace di far fronte alle sempre diverse richieste e esigenze dei suoi consumatori.

Barbie è stata innegabilmente un colpo di genio della Mattel, che ha avuto scarsissimi concorrenti, e quelli che ha ora (nei paesi in cui Barbie è vietata) stanno replicando il modello commerciale già vincente della Barbie e anche le fattezze della bambola.

La donna perfetta mette in mostra diversi aspetti legati al fenomeno, ma ho trovato alcune parti poco lineari. Il libro è comunque interessante, anche se la presenza di alcune immagini avrebbe sicuramente giovato la lettura.

_______

La donna perfetta: storia di Barbie by Nicoletta Bazzano ★★★☆☆

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s