Cuccioli per i Bastardi di Pizzofalcone by Maurizio de Giovanni

Standard

Quinto romanzo che annovera tra i personaggi l’ispettore Lojacono e quarto dedicato alla squadra dei Bastardi di Pizzofalcone (considerando i cinque, il commento ai primi tre lo trovate qui, al quarto qui)

In questa occasione i Bastardi si adopereranno in indagini legate a cuccioli: piccoli cuccioli randagi che scompaiono e una bimba appena nata trovata in un cassonetto.

Se la prima indagine – sottobanco – coinvolgerà Aragona e Pisanielli, la seconda vedrà partecipe tutta la squadra, con particolare attenzione a Romano, scosso dal ritrovamento della bambina e attento all’evoluzione della sua salute.

I Bastardi indagano e risolvono, ma non si può certo dire che l’autore sia un altrettanto bravo risolutore di situazioni: le problematiche di ogni personaggio della squadra restano, e sempre più mi paiono personaggi di soap opera, incapaci di agire per sè stessi, a meno che gli si prospettino amare sorprese.

Lojacono continua a soffrire del morbo di Ricciardi, che ormai ho interpretato essere un incrocio tra l’indecisione infinita e il sospetto nei confronti di donne sicure e intraprendenti, sia a livello personale che lavorativo.

Il romanzo è scorrevole e ben scritto, ma onestamente quello che mi porta a leggerli è ormai l’affetto per i personaggi (in questo romanzo brilla Aragona) che l’attesa di una svolta significativa, su quelle ormai mi sto mettendo il cuore in pace.

________

Cuccioli per i Bastardi di Pizzofalcone by Maurizio De Giovanni ★★★☆☆

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s