Sulla comunicazione – 2

Standard

Secondo episodio (il primo è qui) in cui commento brevemente alcuni libri sui temi di comunicazione, scrittura, insomma il capire e il farsi capire.

Seguono i commenti dei seguenti libri – sempre in rigoroso ordine di lettura:

    • Prontuario di punteggiatura by Bice Mortara Garavelli
    • È più facile scrivere bene che scrivere male by Massimo Birattari
    • Al gusto di cioccolato by Matteo Rampin
    • Minuti scritti by Annamaria Testa

Prontuario di punteggiatura by Bice Mortara Garavelli

Prontuario (da Treccani) Libretto o manuale in cui sono esposte brevemente le notizie più importanti relative a una materia, o in cui sono raccolti dati, nomi, citazioni, calcoli e sim., disposti in modo da renderne agevole la ricerca e la consultazione.

Questo libretto ha senza dubbio un titolo ingannevole, perchè è decisamente lontano dall’essere un prontuario e la consultazione è ben poco agevole.

L’autrice, insegnante di grammatica all’università di Torino, è sicuramente una profonda conoscitrice del tema, semplicemente ha scelto di non renderlo fruibile a un pubblico vasto.

Il testo è complesso – e anche pesante – fa uso di parole legate a definizioni di strutture linguistiche e grammaticali (e quindi difficili, come quelle di ogni manuale tecnico che si rispetti). Io l’ho abbandonato perchè non sono interessata ad approfondire il tema a livello universitario (target per cui sembra studiato), ma volevo avere uno strumento per migliorare la mia scrittura (in questo senso ho appreso molto di più e con più allegria leggendo Severgnini – L’italiano. Lezioni Semiserie).

È più facile scrivere bene che scrivere male by Massimo Birattari

A differenza del volume qui sopra, questo libro è risultato godibile e interessante. L’autore accompagna al miglioramento dello stile affrontando una caratteristica del testo in ogni capitolo: semplicità, chiarezza, precisione, leggerezza, ironia, eleganza, espressività, consapevolezza.

All’interno di ogni capitolo sono presenti esempi in negativo (cose da non fare, a meno di non voler essere capiti), suggerimenti per migliorarsi e letture tratte da testi famosi che danno una idea più precisa del tema del capitolo.

Ogni tema si chiude con “l’alta campana”, ovvero anche in questo caso un testo di un autore famoso che ribalta il tema (se la caratteristica da valorizzare è la semplicità, l’altra campana sarà una lettura difficile), a dimostrazione del fatto che in molti casi le regole non debbano essere rispettate.

Al gusto di cioccolato by Matteo Rampin

Matteo Rampin analizza diverse tipologie di manipolazioni linguistiche a cui siamo soggetti ogni giorno (nelle pubblicità, nei discorsi politici, sulla stampa,…) e dimostra il peso dell’uso delle parole nel modo in cui percepiammo una frase o una notizia.

L’uso di avverbi, la posizione relativa delle parole, lo sfruttare parole che richiamano istinti insconsci (come la paura) sono tutte tecniche dell’arte della persuasione e della manipolazione. La lettura del testo non ci riparerà completamente da queste influenze, ma è sicuramente uno stimolo a riflettere con più attenzione su quanto ci viene proposto, e a dubitare.

Minuti scritti by Annamaria Testa

In Minuti scritti: 12 esercizi di pensiero e scrittura l’autrice propone un percorso in dodici esercizi per migliorare il proprio stile di scrittura. Gli esercizi hanno durata variabile (dai 5 ai 20 minuti circa), sono posti uno all’inizio di ogni capitolo e la regola è di svolgersi prima di leggere il testo che segue.

Ogni capitolo poi riporta una parte teorica legata all’esercizio svolto (suggerimenti, consigli) e alcuni esempi di testi scritti dai partecipanti a un workshop (dalle cui lezioni è stato poi in parte tratto il libro).

Ho fatto gli esercizi e l’ho trovata una lettura interessante e utile (spero che il mio stile, dopo tutte queste letture sul tema, risulti se non più bello almeno più chiaro).


Prontuario di punteggiatura by Bice Mortara Garavelli ★☆☆☆☆
È più facile scrivere bene che scrivere male by Massimo Birattari ★★★★☆½
Al gusto di cioccolato by Matteo Rampin ★★★★☆
Minuti scritti
by Annamaria Testa ★★★☆☆½

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s