[Serie] Duca Lamberti by Giorgio Scerbanenco

Standard

Quando mi capitava di incontrare i romanzi di Scerbanenco (1911-1969) nelle sezioni Giallo delle librerie rimanevo affascinata dai titoli, ma fino a poco tempo fa non mi sono mai spinta oltre la copertina.

Complice un’esplorazione collettiva del genere giallo / noir del gruppo YA e dintorni su Goodreads, ho scelto di leggere la serie con protagonista Duca Lamberti. O meglio, ho deciso di leggere il primo volume – Venere Privata – e poi gli altri sono venuti di conseguenza.

I romanzi di questa serie (La Milano nera) sono quattro:

  • Venere privata
  • Traditori di tutti
  • I ragazzi del massacro
  • I Milanesi ammazzano al Sabato

Siamo nella Milano degli anni ’60. Il protagonista, Duca Lamberti, è un medico radiato dall’albo e incarcerato perchè aveva praticato l’eutanasia di una anziana paziente in una clinica. Uscito dal carcere l’amico del padre, il commissario Càrrua, gli procura l’incarico di aiutare a disintossicare dall’alcool il figlio di un noto industriale. Questo primo incarico lo catapulterà nel mondo della prostituzione privata e gli farà conoscere Livia, personaggio ricorrente anche nei romanzi successivi.

Nel corso del tempo il ruolo di Lamberti in polizia diventa più strutturato, così che Duca indaga direttamente su diversi casi, dal contrabbando di armi e stupefacenti (in Traditori di Tutti), all’indagine sull’omicidio di una insegnante serale in cui tutta la classe sembra essere colpevole del massacro, fino all’indagine sull’omicidio di una ragazza disabile rapita anni prima da casa.

Tutti i romanzi sono ambientati in una Milano nerissima, teatro dei crimini più spietati. Le storie di Scerbanenco non danno spazio alla speranza, ma forse a uno spiraglio di giustizia, in cui Duca crede e che si adopera per ottenere in ogni indagine.

Le storie sono belle, ma concordo con le amiche lettrici, la vera forza di questi romanzi sono ambientazioni e personaggi, all’apparenza freddi e rigidi ma in realtà affaticati dalla dura realtà che incontrano e profondamente empatici con i deboli, per le persone che per destino o sfortuna si sono trovati sfruttati e segnati dall’ambiente criminale.

I titoli dei romanzi di Scerbanenco restano bellissimi, sintetici e incisivi, ma è un piacere anche andare oltre la copertina.


Venere privata by Giorgio Scerbanenco ★★★★☆
Traditori di tutti
by Giorgio Scerbanenco ★★★☆☆
I ragazzi del massacro
by Giorgio Scerbanenco ★★★★☆
I Milanesi ammazzano al Sabato
by Giorgio Scerbanenco ★★★★☆

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s