Il velo dipinto by W. Somerset Maugham

Standard

Read this post in english


Kitty ha una sorella, ma tra le due è lei ad essere quella bella, frivola e ammirata; passano le stagioni e Kitty non riesce ad attirare nessun buon partito. Quando la sorella minore ottiene un buon matrimonio Kitty si fa prendere dal panico e sposa Walter Fane, batteriologo perdutamente innamorato di lei.

Il velo dipinto si apre proprio su uno dei momenti in cui Kitty tradisce il marito con Charles Townsend, dignitario britannico sposato e con figli. La storia si svolge in Cina, dove Walter è batteriologo a Hong Kong per conto dell’impero Britannico e dove la coppia si è spostata dopo il matrimonio.

Sconvolto dalla situazione, e determinato a punire la moglie, Walter decide di spostarsi con lei nella zona di Mei-Tan-Fu, in cui è in corso una epidemia di colera.

Il velo dipinto è un romanzo di amori che si illudono – quello di Walter per la protagonista, ma anche quello di lei per il fedifrago Charles – ma è anche un romanzo di formazione e crescita. Kitty – l’unico punto di vista di cui apprezziamo direttamente pensieri e ragionamenti – inizia il romanzo da donna frivola e vanitosa (come è stata educata dalla madre), ma a Mei-Tan-Fu, durante l’epidemia, si trasforma dopo l’incontro con un gruppo di suore francesi, dedite a curare i malati a discapito della loro vita.

Kitty abbandonerà l’egoismo che l’ha guidata fino a quel momento e sarà finalmente capace di vedere la realtà per come è, mettendosi anche nei panni delle persone che la circondano. Il romanzo è molto coinvolgente proprio per l’evoluzione interiore della protagonista, che spicca per il carattere determinato.

Il film tratto dal romanzo è abbastanza fedele, a parte per il finale leggermente meno drammatico. Io ho comunque preferito la conclusione del romanzo, più coerente alle premesse costruite nel corso della storia.


* Il velo dipinto by W. Somerset Maugham ★★★★☆

*Ho letto questo libro in inglese

Advertisements

One thought on “Il velo dipinto by W. Somerset Maugham

  1. Di questo autore, l’anno scorso ho letto “il filo del rasoio” e l’ho trovato molto bello, particolare ma bello.
    “Il velo dipinto” è sul mio comodino da tanto tempo ma è un titolo che mi ha sempre stuzzicato, presto sarà tempo di leggerlo. Sono anche curioso di vedere il film!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s