Alex, Approximately by Jenn Bennett

Standard

Read this post in english


Alex, Approximately è una di quelle letture leggere da estate: sai già come andrà a finire e lo leggi proprio per quel motivo (l’editore però sembrava temere ottusità dal lettore, quindi nel dubbio ha spiattellato il telefonatissimo finale nel riassunto).

Bailey, detta Mink, ha una conversazione online con un ragazzo, nickname Alex, che abita nella stessa città del padre della protagonista. I due sono amici e condividono opinioni sui film di cui sono appassionati, e Alex insiste per incontrarsi.

Bailey decide di trasferirsi dal padre ma decide di non avvertire Alex (saggiamente) e di svelare il tutto solo dopo averlo localizzato. In città conosce però Porter (odio da subito, ma si sa come vanno le cose in questi romanzi) e Alex passa in secondo piano.

Romanzo gradevole, scorrevole, ottimo per passare qualche ora di svago, però meglio non alzare le aspettative oltre questo livello.


* Alex, Approximately by Jenn Bennett ★★★☆☆1/2

*Ho letto questo libro in inglese

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s