Ragazze mancine by Stefania Bertola

Standard

I romanzi di Stefania Bertola sono una certezza: nei momenti stressanti regalano sempre un momento di svago leggero e di divertimento.

Le Ragazze Mancine in questione sono Adele ed Eva. Adele è stata mollata dal marito che l’ha lasciata povera in canna e con l’onere di occuparsi del cane della nuova fidanzata. Eva si arrangia a vivere con mille lavori per dare una casa alla figlia neonata Jezebel (detta Jezz).

L’incontro tra le due avviene con la complicità dell’autogrill di Novara Est e di un medaglione al collo di Eva, che sarà anche uno dei fulcri di questa strampalata storia.

E sarà l’incontro di due modi di vivere completamente diversi; Adele non ha mai lavorato nella vita e ha l’ambizione di trovare un nuovo marito ricco, Eva è convinta del fatto che il medaglione porti fortuna a lei e alla figlia e per questo si rifiuta di restituirlo alla legittima proprietaria, l’insopportabile Clotilde.

Una lettura veramente piacevole e divertente, ma, come dicevo sopra, Stefania Bertola è una sicurezza.


Ragazze mancine by Stefania Bertola ★★★★☆

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.