[ARC] Il sentiero smarrito by Amélie Fléchais

Standard

Read this post in english


Avevo delle buone aspettative rispetto a questo volumetto, visto quanto era graziosa la storia di Lupetto Rosso.

Purtroppo The Lost Path, dopo una stuzzicante introduzione dai toni fiabeschi, si perde, risultando alla fine povero di contenuto.

Le tavole sono molto belle, però quelle in bianco e nero non valorizzano assolutamente lo stile dell’artista, lasciando anzi una sensazione di incompiuto.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per scrivere questa recensione.


* Il sentiero smarrito by Amélie Fléchais ★★☆☆☆

*Ho letto questo libro in inglese

[ARC] The Lost Path by Amélie Fléchais

Standard

Leggi questo articolo in italiano


I had good expectation about this book, because The Little Red Wolf was very good.

Unfortunately, The Lost Path, after an intersting beginning that sounds like a fairy tale, loses the grip of the story, and ends up poor in content.

The images are very nice, but the black and white ones do not valorize the author style, and they leave a sensation of something unfinished.

Thanks to the publisher for providing me the copy necessary to write this review.


* The Lost Path by Amélie Fléchais ★★☆☆☆

*I read this book in english

[ARC] Limited Edition by Aude Picault

Standard

Read this post in english


Il libro segue una fetta della vita di Claire, trentenne e infermiera neo-natale, mentre si barcamena tra relazioni lampo, mentre desidererebbe una relazione più stabile, finalizzata anche alla costruzione di una famiglia.

La storia riprende dubbi direi comuni in una donna di 30+ anni, e dà uno spaccato realistico dal punto di vista della protagonista.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per scrivere questa recensione.


* Limited Edition by Aude Picault ★★★★☆

*Ho letto questo libro in inglese

[ARC] Limited Edition by Aude Picault

Standard

Leggi questo articolo in italiano


The book focuses on a slice of Claire’s life, a thirty-something nurse, while she tries to find a balance between short relationships, although she strives for a stable, long term one, with the purpose of building a family.

The story takes into account common doubts of 30+ women, and provides a realistic image of the protagonist’s point of vies.

Thanks to the publisher for providing me the copy necessary to write this review.


* Limited Edition by Aude Picault ★★★★☆

*I read this book in english

[ARC] Lydie by Jordi Lafebre, Zidrou, Albert Agut

Standard

Read this post in english


La giovane Camille dà alla luce una bambina, che però nasce morta. Un dolore inconsolabile, la richiesta di un miracolo, e Camille riesce a vedere quello che per tutti è invisibile, la sua piccola Lydie.

I compaesani la considerano un po’ matta, ma perchè astenersi da un gesto gentile? Tutti iniziano quindi ad assecondare la ragazza, e la presenza di Lydie pervade sempre più il quartiere.

Una storia delicata e bellissima, sia per la trama che per le immagini.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per scrivere questa recensione.


* Lydie by Jordi Lafebre, Zidrou, Albert Agut ★★★★★

*Ho letto questo libro in inglese

[ARC] Lydie by Jordi Lafebre, Zidrou, Albert Agut

Standard

Leggi questo articolo in italiano


Camille, a young woman, gives birth to a stillborn child. The pain is enormous, inconsolable, and the only way to overcome it is to ask for a miracle. Two months after the birth Camille sees her daughter Lydie, back from heaven, but she is the only one able to see her.

Her neighbors think she has lost her reason, but what evil can do a nice gesture? Everybody begin to indulge Camille behavior and Lydie’s presence fills the neighborhood.

A delicate, beautiful story, both for the plot and the drawings.

Thanks to the publisher for providing me the copy necessary to write this review.


* Lydie by Jordi Lafebre, Zidrou, Albert Agut ★★★★★

*I read this book in english

[ARC] Marie Curie – The Radium Fairy by Chantal Montellier

Standard

Read this post in english


Il fumetto ripercorre la vita di Marie Curie e gli studi fatti nell’ambito di fisica e chimica che le sono valsi ben due premi Nobel.

Dal punto di vista grafico ho apprezzato il fatto che venissero riprese foto d’epoca, così da rendere i personaggi quanto più simili al loro aspetto reale.

Trama e dialoghi invece sembrano a tratti superficiali, e alcuni fatti storici sono solo accennati e poco approfonditi.

Nel complesso interessante, sicuramente un buon punto di partenza per chi non conosce questa grande scienziata.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per scrivere questa recensione.


* Marie Curie – The Radium Fairy by Chantal Montellier ★★★☆☆

*Ho letto questo libro in inglese

[ARC] Marie Curie – The Radium Fairy by Chantal Montellier

Standard

Leggi questo articolo in italiano


The graphic novel follows the life of Marie Curie and her studies in the field of chemistry and physics that got her two Nobel prizes.

From the graphical side I appreciated the use of real pictures, so to have the character resembling their true appearance.

Plot and dialogues were sometime not very detailed, and some historical episodes seems only hinted, I would have liked some more details.

Overall it is an interesting book, a good choice for the ones who does not know about this great scientist.

Thanks to the publisher for providing me the copy necessary to write this review.


* Marie Curie – The Radium Fairy by Chantal Montellier ★★★☆☆

*I read this book in english

Residenza Arcadia di Daniel Cuello

Standard

Residenza Arcadia è un condominio in periferia, e come in ogni condominio tra i suoi abitanti ci sono incomprensioni, alcune maturate nel corso degli anni, altre motivate solo dal desiderio di essere protagonisti.

Pagina dopo pagina ci si chiarisce però il contesto sociale esterno alla residenza: una dittatura militare basata sulla violenza e repressione, in cui spie e delatori se la prendono anche con persone a loro vicine. E man mano scopriamo i segreti inconfessabili degli abitanti del palazzo, dolorosi e pericolosi.

Daniel Cuello costruisce con abilità la narrazione, alternando momenti comici e leggeri – quasi dei siparietti che hanno protagonisti uno o più degli abitanti della residenza – a momenti drammatici e di riflessione.

La bellezza di questo libro non sta solo nei disegni (personalmente lo stile dell’autore mi piace molto), ma nella capacità di creare una storia estremamente realistica che potrebbe essere vera in un altro tempo o luogo, ma molto bilanciata tra spensieratezza e serietà.


Residenza Arcadia di Daniel Cuello ★★★★★

Le storie di Flavia Biondi

Standard

Ma quanto sono belle le storie di Flavia Biondi? Ho scoperto l’esistenza di questa autrice per caso, richiedendo la versione inglese di un suo fumetto prima della pubblicazione (La Generazione), mentre in Italia quel libro è già edito da tempo da Bao, e la storia mi aveva colpito.

Da quel momento è stato un attimo il cercare altri suoi fumetti, comprarli, leggerli e confermare che Flavia Biondi è decisamente brava nel raccontare. I due libretti in questione sono Barba di Perle e L’orgoglio di Leone, entrambi incentrati sul tema dell’omosessualità, ma in particolare sull’accettare quelle che riteniamo debolezze, ma che, a conti fatti, contribuiscono a renderci speciali.

In Barba di Perle Santo non riesce a trattenere l’impulso di rubare orecchini e collane, ma non riesce a convincersi a indossarle. La scoperta di questo tesoro nel cassetto farà vacillare la sua relazione con Davide, e porterà a galla temi più complessi sull’identità e l’omologazione. Una lettura breve ma molto coinvolgente e con un messaggio trasversale: dobbiamo essere i primi ad accettarci e volerci bene.

L’orgoglio di Leone ha invece come protagonista Thomas, un uomo di successo, elegante, con una bella fidanzata e una bella macchina., una perfezione però macchiata dal suo vizio del venerdì sera. E sarà proprio un venerdì sera che Thomas incontrerà Leone, da quel momento certezze e programmi inizieranno a vacillare. Thomas si troverà a esaminare la sua vita fino a quel momento per capire chi è e chi vuole diventare.


Barba di Perle by Flavia Biondi ★★★★★
L’orgoglio di Leone by Flavia Biondi ★★★★★