Il prezzo dei soldi (Kostas Charitos #10) by Petros Markaris

Standard

Il prezzo dei soldi è il decimo romanzo di Petros Markaris con protagonista il Commissario Charitos, serie, forse poco nota, che nel corso degli anni ho seguito.

In questo romanzo la Grecia sembra vedere la luce dopo gli anni drammatici della crisi – sfondo dei romanzi immediatamente precedenti, l’economia sta rifiorendo e diversi capitali tornano nel paese dall’estero, tra questi quelli degli armatori.

Il commissario Charitos si trova tra le mani un paio di omicidi che sembrano aprire scenari molto ampi, nonostante il fatto che i colpevoli vengano facilmente individuati, quasi cercassero di farsi arrestare.

Come nei precenti romanzi, il bello di questa serie sta nel taglio giornalistico di attualità; l’ambientazione riflette la situazione contemporanea e l’autore cerca di mettere in evidenza punti di vista non scontati. 


Il prezzo dei soldi by Petros Markaris ★★★★☆

La rete di protezione by Andrea Camilleri

Standard

L’estate non è estate senza un Montalbano da leggere, e anche quest’anno siamo stati accontentati; La rete di protezione è il primo romanzo scritto sotto dettatura.

Vigata sembra piombata negli anni ’50 per via di una serie tv in corso di riprese ambientata in quel periodo. Rispolverando i filmini d’epoca registrati dal padre, l’ingegnere Ernesto Sabatello trova alcune riprese piuttosto strane: tutte inquadrano un pezzo di muro e sono girate ogni anno sempre nello stesso giorno.

Montalbano viene interpellato in merito e si incuriosisce, non essendoci casi che richiedono la sua attenzione.

La rete di protezione è un giallo anomalo per il commissario, nessun omicidio da risolvere ma solo due indagini che impegnano il commissariato. Era da un po’ che non mi piaceva così un Montalbano, e questo romanzo me lo sono proprio goduto. 


* La rete di protezione by Andrea Camilleri ★★★★☆

 

[ARC] My Rotten Stepbrother Ruined Beauty and the Beast by Jerry Mahoney

Standard

Read this post in english


Maddie e Holden hanno un rapporto complicato, oltre a essere fratellastri, Holden si ostina a rovinare le fiabe che tanto piacciono a Maddie.

Questa è la volta de La Bella e la Bestia: Maddie e Holden si trovano catapultati nella fiaba e si prospetta già un distastro: la bestia imprigionata, e Maddie, nel corpo della bella, che si interroga sulla sindrome di Stoccolma… come sistemare la fiaba?

Romanzo per bambini divertente e scorrevole, è parte di una serie, Holden ha proprio l’ambizione a rovinare tutte le fiabe possibili!

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per scrivere questa recensione.


* My Rotten Stepbrother Ruined Beauty and the Beast by Jerry Mahoney ★★★★☆

*Ho letto questo libro in inglese

[ARC] My Rotten Stepbrother Ruined Beauty and the Beast by Jerry Mahoney

Standard

Leggi questo articolo in italiano


Maddie and Holden have a difficult relationship: they are step brother and sister, and Holden keeps on ruining the fairy tales Maddie loves so much.

This time is The Beauty and the Beast: Maddie and Holden find themselves in the story, and it already is a disaster; the beast is in jail, and Maddie, in the body of the beauty, is wondering about Stockholm syndrome… how to fix the fairy tale?

This children novel is nice and funny, it is a part of a series, Holden has in fact the tendency to ruin every fairy tale he deals with!

Thanks to the publisher for providing me the copy necessary to write this review.


* My Rotten Stepbrother Ruined Beauty and the Beast by Jerry Mahoney ★★★★☆

*I read this book in english

Rondini d’inverno: Sipario per il commissario Ricciardi by Maurizio De Giovanni

Standard

Rondini d’inverno chiude il tema musicale e sembrerebbe anche essere l’ultimo volume della serie con protagonista il Commissario Ricciardi.

Come nel primissimo romanzo della serie, torniamo in un teatro in cui assistiamo alla morte dell’attrice Fedora Marra.

Anche in questo romanzo l’indagine non è il punto centrale, e risulta affogata da tutte le storie a contorno che, romanzo dopo romanzo, sono andate a popolare questa serie. Riconfermiamo Falco e Livia, ma aggiungiamo anche l’indeciso tedesco innamorato di Enrica. Ricciardi si conferma calamita per il gentil sesso: Livia, Enrica e Bianca non demordono, e tutti quanti ci coinvolgono nelle proprie riflessioni melodrammatiche.

E’ una serie che leggo più per inerzia che altro (beh anche per le chat sarcastiche di commento con le amiche, vuoi mica che rimango esclusa?), e, riflettendoci, non ho nostalgia dei personaggi sapendo che è finita (? così si dice, ma il finale è tagliato con l’accetta per essere un romanzo conclusivo).

Per chi volesse invece entrare in una fantastica Napoli d’epoca (questo all’autore non glielo posso togliere, l’ambientazione è resa benissimo), teatro di melodrammoni romantici macchiati di giallo: qui le avventure delle stagioni, qui e qui quelle delle festività, qui e qui gli altri romanzi “musicali”.

* Rondini d’inverno by Maurizio De Giovanni★★★☆☆

The Private Eye by Brian K. Vaughan

Standard

Read this post in english


Un bel giorno il cloud si è bucato e i segreti di tutti sono diventati di dominio pubblico.

La generazione successiva non conosce Internet, le identità segrete sono garantite anche da maschere e travestimenti; le forze di polizia sono in realtà giornalisti che combattono i paparazzi.

Un investigatore privato viene ingaggiato da una ragazza che però viene trovata morta il giorno dopo, e si troverà invischiato in un intrigo dalle implicazioni catastrofiche per la società.

Le tematiche da cui l’autore prende spunto sono attuali (l’uso della rete, l’anonimato, la privacy,..),  e la storia fa indirettamente riflettere sulla poca consapevolezza che abbiamo oggi rispetto al tanto che concediamo al web e a quanto è effettivamente riservato (Remember when, on the Internet, nobody knew who you were?).

La storia ha un bel ritmo, personaggi interessanti e una ambientazione ben costruita, da tempo un fumetto non mi coinvolgeva così. Il volume raccoglie la serie nel suo complesso (10 episodi)


* The Private Eye by Brian K. Vaughan ★★★★☆

*Ho letto questo libro in italiano

The Private Eye by Brian K. Vaughan

Standard

Leggi questo articolo in italiano


One day the cloud ripped and everybody’s secrets were secrets no more.

The generation following this event uses Internet no more, secret identities are legal and helped by masks and disguises. The police force is now the press.

A private investigator is hired by a girl who is found dead one day later. The P.I. life changes as he is involved in an intrigue with potential catastrophic consequences.

The themes behind the story are current news (the use of the web, anonymity, privacy issues,..), the story is useful to think about how few awareness we have about the much we concede to the web and what is actually private (Remember when, on the Internet, nobody knew who you were?).

The book has a nice rhythm, interesting characters and a well-built setting, honestly it was some time since a comic engaged me as much. The book collects the whole series of 10 episodes.


* The Private Eye by Brian K. Vaughan ★★★★☆

*I read this book in italian