[ARC] Final Girls by Riley Sager

Standard

Leggi questo articolo in italiano


Quincy has survived her own horror story: during a weekend with her friends in a cottage in the wood, a psychopath escaped a detention center and killer all her friends.

This is why for the paper Quincy is one of the final girls, so the only survivors of a group from a serial killer. The other two girls are Lisa and Samantha and both of them survived a horrific event.

Quincy has built again her life: now she is a food blogger, she has a fiance, the only thing is that she does not remember anything from the night of the murders. This apparent quiet will abruptly change with the news of Lisa’s suicide and with the meeting with Sam, disappeared from the public scene a few years before.

Final girls is a likable thriller, with some unforeseen change of event and with more foreseeable ones. The narration is engaging till the meeting between Quincy and Sam, then a story mostly unrelated with the main narrative thread begins about their night adventures; this was the most boring part in my opinion (because it moves the focus from the thriller part to something else). I think boring also the bakery moments, it ok that the main character has a new life, but there is too much food and muffins and decorations nowadays on internet and television.

Overall the book is good at the beginning and at the ending, too bad for the central part that could have been exploited better.

Thanks to the publisher for providing me the copy necessary to write this review.


* Final Girls by Riley Sager ★★★☆☆

*I read this book in english

[ARC] Final Girls by Riley Sager

Standard

Read this post in english


Quincy è reduce da quello che si può definire un horror: durante un weekend speso con gli amici in un cottage nel bosco uno psicopatico fuggito dal manicomio ha preso di mira il gruppo di ragazzi che sono stati massacrati tutti, tranne Quincy , che è riuscita a fuggire.

Questo il motivo per cui per i giornali Quincy è una delle tre final girl, ovvero l’ultima superstite di un gruppo, le altre due ragazze Lisa e Samantha sono superstiti di altrettanti momenti di orrore.

Quincy si è ricostruita una vita: è una blogger di pasticceria, ha un fidanzato, solo continua a non ricordare gli avvenimenti della notte degli omicidi. L’apparente tranquillità in cui vive è però destinata a cambiare profondamente con la notizia del suicidio di Lisa e con l’incontro con Sam, scomparsa anni prima dalla scena pubblica.

Final girls è un thriller passabile, con alcuni colpi di scena imprevisti e con altri invece prevedibili. Il ritmo narrativo è coinvolgente fino al momento dell’incontro tra Quincy e Sam, poi si apre una parte scorrelata alla trama principale che vede le due protagoniste di avventure notturne, per me poco interessante (anche perché fa cadere l’interesse dal filone principale del thriller). Per me assolutamente noiosi anche i momenti di pasticceria, perchè va bene che la protagonista si è fatta una nuova vita, però non se ne può veramente più di muffin e decorazioni e pasta di zucchero.

In sostanza peccato per la parte centrale che distrae, perché inizio e fine hanno un buon ritmo e alcuni colpi di scena sono sicuramente una sorpresa per il lettore.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per scrivere questa recensione.


* Final Girls by Riley Sager ★★★☆☆

*Ho letto questo libro in inglese

[ARC] da Kids Can Press – 5

Standard

Read this post in english


Alcuni dei titoli della Kids Can Press in uscita a Maggio 2017. Seguono i commenti, questa volta in ordine alfabetico.

  • Different? Same! by Heather Tekavec
  • The Thing Lou Couldn’t Do by Ashley Spires
  • Wade’s Wiggly Antlers by Louise Bradford

Continue reading

[ARC] from Kids Can Press – 5

Standard

Leggi questo articolo in italiano


Some of the books of Kids Can Press being published on May 2017. Here follows my comments, in alphabetical order.

  • Different? Same! by Heather Tekavec
  • The Thing Lou Couldn’t Do by Ashley Spires
  • Wade’s Wiggly Antlers by Louise Bradford

Continue reading

[ARC] from Kids Can Press – 4

Standard

Leggi questo articolo in italiano


Here follow my comments about various children books Kids Can Press will publish in April 2017.

The books – listed in random order – are:

  • Spork by Kyo Maclear
  • The way home in the night by Akiko Miyakoshi
  • Lines, Bars and Circles: How William Playfair Invented Graphs by Helaine Becker
  • Stop Feedin’ da Boids! by James Sage
  • The Last Tree by Ingrid Chabbert
  • A Horse Named Steve by Kelly Collier

Continue reading

[ARC] da Kids Can Press – 4

Standard

Read this post in english


Seguono i commenti relativi a diversi libretti della Kids Can Press in uscita in Aprile 2017.

Seguono, come sempre in puro ordine casuale, i commenti a:

  • Spork by Kyo Maclear
  • The way home in the night by Akiko Miyakoshi
  • Lines, Bars and Circles: How William Playfair Invented Graphs by Helaine Becker
  • Stop Feedin’ da Boids! by James Sage
  • The Last Tree by Ingrid Chabbert
  • A Horse Named Steve by Kelly Collier

Continue reading

[ARC] Object lessons: Egg and Earth

Standard

Read this post in English

La serie Object Lesson mi affascina sempre, a partire dalle belle e minimaliste copertine. La mia aspettativa in questo caso è rimasta delusa, ma capisco l’impostazione che viene data a ogni singolo libretto è funzione dello stile dell’autore.

Egg by Nicole Walker

Diverse culture hanno miti di creazione legati all’immagine dell’uovo, e anche per questo motivo l’autrice ci parla dell’uovo principalmente in termini generazione di nuova vita: la copertina ci porta la mente all’uovo di gallina, ma uova di tutte le dimensioni hanno questo scopo. Da questo filone si passa quindi al tema della mancata creazione, che l’autrice affronta parlando di esperienze molto personali.

Sinceramente è ben diverso da quello che mi aspettavo (ovvero meno uova metaforiche e più uova concrete, di cui si parla veramente poco).

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per stendere questa recensione.

Earth by Jeffrey Jerome Cohen, Linda T Elkins-Tanton

Con Earth mi aspettavo di trovare un testo di stampo scientifico, in realtà è più una riflessione filosofica sul rapporto tra la Terra e i suoi abitanti ,impostato come scambio epistolare.

Purtrppo non mi ha convinto molto, avrei preferito che il testo avesse un taglio diverso.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per stendere questa recensione.

_______

* Egg by Nicole Walker ★★☆☆☆½
* Earth by Jeffrey Jerome Cohen, Linda T Elkins-Tanton ★★☆☆☆½

*Ho letto questo libro in Inglese