[ARC] The Merit Birds by Kelley Powell

Standard

Cam, diciottenne Canadese, è costretto a trasferirsi in Laos per seguire la madre che ha scelto di cambiare lavoro. Cam è costretto ad adattarsi alla decisione, ma questo aggiunge rabbia a quella che ha già accumulato per il padre che li ha lasciati, per la madre assente e così via.

A Vientiane Cam scoprirà che esistono altri modi per affrontare la vita: imparerà a mantenere la calma, a aiutare gli altri e a essere meno egocentrico; un cambiamento di atteggiamento importante che maturerà solo grazie a varie esperienze (anche drammatiche) e incontri.

Il romanzo ci mostra tre punti di vista: Cam – che è il personaggio principale, Nok, ragazza di cui si innamorerà Cam, massaggiatrice che ambisce allo studio e Seng, fratello di Nok, insicuro e inconcludente che vorrebbe trasferirsi negli Stati Uniti per riscattare entrambi dalla povertà.

Il romanzo ha diveri lati positivi: mette le premesse di un romanzo YA tradizionale per poi cambiare bruscamente rotta e cerca di approfondire una cultura differente. D’altro canto però ci sono diversi punti deboli: il punto di svolta del romanzo è molto brusco e stride rispetto all’approfondimento dei personaggi fatto fino a quel momento. Anche alcuni avvenimenti – utili per dare azione alla trama – sono poco approfonditi.

Nel complesso il romanzo è gradevole, anche per il fatto che si scosta da alcuni meccanismi tipici del genere, però alcune parti andrebbero riviste.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per stendere questa recensione.

_______

Cam, an eighteen year old Canadian, is forced to move to Laos for his mother work choice. Cam has to adapt to this decision, but this enhance the anger he has accumulated during years (for his father left them, his mother more focused on her work than on him and so on).

In Vientiane Cam will discover that life can be faced in various ways: he will learn to maintain calm, to help other people and to be less egocentric; a change in attitude that will take place only after some dramatic experiences and meetings.

The novel shows three point of view: Cam – the main character, Nok, a Lao girl Cam falls in love with, a traditional Lao massagers aiming for university, and Seng, Nok’s brother, unsure and inconclusive, who want to move to the USA to release his family from poverty.

The novel has certain pros: despite the standard YA premises it turns in a dramatic one, and it explores a different culture. But them there are some flaws: the turning point of the story is quite too sudden, and it clashes with the character description so far. Some events – useful to make the plot more engaging – are not well examined.

Overall the novel is nice, also for it avoids some YA genre clichés, but some parts may need a review.

Thanks to the publisher for providing me the copy necessary to write this review.

_______

The Merit Birds by Kelley Powell ★★★☆

The Star Rover by Jack London

Standard

Il vagabondo delle stelle è un romanzo di Jack London che associa temi fantascientifici a temi di critica sociale.

Il protagonista, Darrell Standing, professore universitario, è incarcerato a San Quentin; la storia è narrata dal suo punto di vista e i primi capitoli sono dedicati alla spiegazione della sua situazione e del motivo (una serie di coincidenze estremamente sfortunate) per cui si trova nell’ala di massima sicurezza in compagnia di altri due detenuti, Ed Morrell e Jake Openheimer.

La convinzione del direttore del carcere che Darrell sia a conoscenza dell’ubicazione di dinamite nella struttura fa sì che il protagonista subisca numerosi interrogatori che sfociano nella tortura. In particolare lo strumento più utilizzato è la giacca che impedisce i movimenti della persona e in cui il detenuto è costretto anche per giorni consecutivi. Durante una di queste torture Darrell prende coscienza della sua capacità di trascendere il suo corpo e incarnarsi in esistenze passate.

I capitoli alternano dunque avventure passate alla situazione del presente di Darrell, che scrive le sue memorie pochi giorni prima di essere condannato a morte.

Personalmente ho trovato molto coinvolgenti le parti ambientate in prigione, che vogliono essere anche una sorta di denuncia sociale delle condizioni a cui erano sottoposti i detenuti in quel periodo, per quanto riguarda le vite parallele di Darrell ne ho trovate alcune più interessanti di altre.

_______

The star rover is a novel by Jack London that matches science fictional elements to real social issues.

The main character, Darrell Standing, university professor, is incarcerated in San Quentin; the story is told by his point of view and the beginning chapters are about explaining his situation and the reason (a series of unfortunate events) why he is in the maximum security area with two other inmates, Ed Morrell and Jake Openheimer.

The jail director is sure that Darrell knows the location of some dynamite in the structure, so he forces numerous interrogatories – deeply linked to torture methods – on Darrell. The mostly used instrument is the jacket in which it’s impossible to move and that is imposed on the prisoner for a long time. During one of these torture Darrell understands his ability to transcend his body and reincarnate in previous existences.

The chapters are about the stories lived by Darrell – who is writing his memories a few days before his sentence – and his situation in the present time.

I liked the parts set in jail, that are very realistic and a social statement of the life condition of prisoners, instead concerning the other lives of Darrell I found some more interesting than others.

_______

The Star Rover by Jack London ★★★☆☆