[ARC] His Bloody Project by Graeme Macrae Burnet

Standard

Leggi questo articolo in Italiano

The story happens in Scotland in 1869, in particular in the little farming community of Culduie, the protagonist Roderick Macrae belongs to. He is seventeen and he admits to have murdered three people.

The author of the novel states in the beginning to have retraced all the documents related to the Macrae case, and he collects them in the book His Bloody Project, so we have medical opinions, the report written by Macrae himself in prison and the trial accounts.

The reader faces a series of testimonies about Roderick behaviour that contradict themselves: for some people he was brilliant, for other he was a fool, so he was either defined good or extremely evil. In the transcriptions rivalries between the victim and culprit families arise: one of the three dead is Lachlan Mackenzie, deputy of the village for the land owner, and from Roderick tale he was persecuting the Macrae family.

The purpose of Roderick’s lawyer is to have a verdict of insanity, and so to spare his client from the death penalty. Roderick understood his actions? And which reason brought him in killing three people?

The pro of this novel is that the reader is in the same situation of the trial’s jury: he/she has documents and testimonies and about them he/she can decide Macrae’s fate. And like in a jury the reader has to evaluate what to believe, since the documents are realistic, but the narrator could be unreliable.

Thanks to the publisher for providing me the copy necessary to write this review.

_______

* His Bloody Project by Graeme Macrae Burnet ★★★★☆

*I read this book in English

[ARC] Progetto di sangue by Graeme Macrae Burnet

Standard

Read this post in English


La vicenda si svolge in Scozia nel 1869, e in particolare nella minuscola comunità agricola di Culduie di cui fa parte anche il protagonista Roderick Macrae, diciassettenne che si dichiara colpevole di tre brutali omicidi.

L’autore del romanzo dichiara di aver ricostruito l’insieme dei documenti relativi al caso Macrae, che ci propone in Progetto di sangue, abbiamo così tra le mani i pareri medici, il resoconto scritto da Macrae in prigione e gli atti del processo.

Il lettore ha quindi di fronte una serie di testimonianze sul carattere di Roderick che si contraddicono: per alcuni brillante, per altri lo scemo del villaggio, così come buono o incredibilmente malvagio. Emergono anche amicizie e divergenze tra le famiglie delle vittime e del colpevole: uno dei morti è Lachlan Mackenzie, responsabile del villaggio per conto del proprietario terriero, che dal racconto di Roderick dimostra di accanirsi contro la famiglia Macrae.

Obiettivo dell’avvocato di Roderick è di farlo dichiarare incapace di intendere e volere dalla giuria, e risparmiargli così la pena di morte. Roderick si rendeva conto delle sue azioni? E quale motivo l’ha spinto a uccidere quelle tre persone?

Il bello di questo romanzo è che il lettore si trova nella stessa posizione della giuria: gli vengono proposti documenti e testimonianze e sulla base di queste può decidere il destino di Macrae. E come in una giuria il lettore deve fare bene attenzione a cosa credere, perchè l’avere a che fare con documenti realistici non ci mette al riparo dai narratori inaffidabili.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per scrivere questa recensione.

_______

* Progetto di sangue by Graeme Macrae Burnet ★★★★☆

*Ho letto questo libro in Inglese