Storie della buonanotte per bambine ribelli by Elena Favilli & Francesca Cavallo

Standard

Read this post in english


Penso che Storie della buonanotte per bambine ribelli non abbia bisogno di grandi presentazioni, visto che da qualche tempo è al centro dell’attenzione: ha ottenuto finanziamenti sia su Kickstarter che Indiegogo, è stato osannato e criticato.

Per la sua natura (i motivi che hanno portato a scriverlo, i contenuti, la scelta precisa del titolo) direi che è un libro che si ama o si odia, ed è comunque un testo che non viene giudicato solo per il contenuto, ma anche per l’intenzione.

A me è piaciuto (e l’ho anche già regalato): non è esente da difetti, forse non avrei selezionato le stesse 100 grandi donne e in alcuni casi ne avrei parlato in modo diverso, però va premiato per l’ottima idea e per come è stata realizzata.

Le storie sono proposte in ordine alfabetico per nome, e ad ogni profilo è associata una illustrazione che ritrae la protagonista della storia; i disegni sono realizzati da illustratrici di tutto il mondo, e in molti casi mi pare riescano a cogliere molto bene l’immagine (inteso anche come stile) della persona ritratta.

Il titolo è provocatorio, ma è un libro veramente per tutti: per i bambini perchè insegna che tutti possono fare grandi cose, ma anche per gli adulti perchè nessuno è onnisciente; i 100 ritratti sono un punto di partenza per approfondire persone e tematiche.


* Storie della buonanotte per bambine ribelli by Elena Favilli & Francesca Cavallo ★★★★★

*Ho letto questo libro in italiano

Good Night Stories for Rebel Girls by Elena Favilli & Francesca Cavallo

Standard

Leggi questo articolo in italiano


I think that Good Night Stories for Rebel Girls does not need a formal presentation, since it has focused a lot of attention: it is the outcome of a successful crowdfunding campaign both on Kickstarter and Indiegogo, it obtained great praises and critiques.

Because of its characteristics (the reasons it was written, the contents, the specific choice of the title) I think it’s a book that is either loved or hated; it’s difficult to judge it only for its content, because it is also about meaning and intent.

I liked it (and I’ve already buy it as present): it’s not flawless, maybe I would not have chosen the same 100 women or I would have written something different about some of them, but it needs to be praised for the good idea and realization.

The stories are sorted alphabetically by name, and all women are also portrayed in an illustration; the images, made by women illustrator around the world, are beautiful, and I think they fit the style of the woman described.

The title is provocative, but the book is suited for everybody: for children because it teaches that everyone can do great things, and for adults because it helps learning something new about people and foreign cultures and societies.


Good Night Stories for Rebel Girls by Elena Favilli & Francesca Cavallo ★★★★★

*I read this book in italian