La giusta mezura by Flavia Biondi

Standard

La Giusta Mezura per me conferma il talento di Flavia Biondi che avevo già apprezzato nei suoi lavori precedentemente pubblicati, in parte da Bao (Generazioni), in parte da Renbooks (Barba di perle, L’orgoglio di Leone).

In questo libro protagonisti sono Manuel e Mia, che stanno insieme e convivono, con innumerevoli inquilini, in un appartamento a Bologna. Hanno trent’anni e vivono tra il precariato e stipendi e lavori non appaganti; Mia in particolare detesta il suo lavoro, mentre Manuel è concentrato nello scrivere i capitoli di un romanzo di ispirazione medievale, che poi pubblica a puntate sul web.

La consapevolezza di questa incertezza in cui vivono li ha portati lentamente ad allontanarsi, in particolare Mia sembra alla ricerca di un cambiamento, nonostante di Manuel sia ancora innamorata.

La giusta mezura è l’equilibrio che i protagonisti dovranno trovare per affrontare le sfide di questo presente così ostile, e per tornare in pace con sè stessi e con l’affetto reciproco.

Il libro ci parla delle storie d’amore, perchè – relativamente in poche pagine – ci viene offerta una panoramica di cosa succede alla passione su tempi più lunghi, quelli della convivenza, della famiglia, ma ci parla anche di una generazione (quella dei trentenni di oggi, in cui mi ritrovo anche io) che, anche per via del contesto storico e lavorativo, fatica a ritenersi ormai adulta.


La giusta mezura by Flavia Biondi ★★★★★

 

Le storie di Flavia Biondi

Standard

Ma quanto sono belle le storie di Flavia Biondi? Ho scoperto l’esistenza di questa autrice per caso, richiedendo la versione inglese di un suo fumetto prima della pubblicazione (La Generazione), mentre in Italia quel libro è già edito da tempo da Bao, e la storia mi aveva colpito.

Da quel momento è stato un attimo il cercare altri suoi fumetti, comprarli, leggerli e confermare che Flavia Biondi è decisamente brava nel raccontare. I due libretti in questione sono Barba di Perle e L’orgoglio di Leone, entrambi incentrati sul tema dell’omosessualità, ma in particolare sull’accettare quelle che riteniamo debolezze, ma che, a conti fatti, contribuiscono a renderci speciali.

In Barba di Perle Santo non riesce a trattenere l’impulso di rubare orecchini e collane, ma non riesce a convincersi a indossarle. La scoperta di questo tesoro nel cassetto farà vacillare la sua relazione con Davide, e porterà a galla temi più complessi sull’identità e l’omologazione. Una lettura breve ma molto coinvolgente e con un messaggio trasversale: dobbiamo essere i primi ad accettarci e volerci bene.

L’orgoglio di Leone ha invece come protagonista Thomas, un uomo di successo, elegante, con una bella fidanzata e una bella macchina., una perfezione però macchiata dal suo vizio del venerdì sera. E sarà proprio un venerdì sera che Thomas incontrerà Leone, da quel momento certezze e programmi inizieranno a vacillare. Thomas si troverà a esaminare la sua vita fino a quel momento per capire chi è e chi vuole diventare.


Barba di Perle by Flavia Biondi ★★★★★
L’orgoglio di Leone by Flavia Biondi ★★★★★

[ARC] Generations by Flavia Biondi

Standard

Leggi questo articolo in italiano


Matteo, due to some issues with his lover, decides to leave Milan and come back home. Not at his father house, however, because maybe he never forgave Matteo for being gay. Matteo moves with his grandmother, where he finds also his three aunts and his pregnant cousin.

Matteo must then learn how to live with his family, and this change will bring him new responsibilities, since he will have to help his invalid grandmother and do the house chores.

Generations is a moving and compelling book, and at the same time it is light as a feather; Matteo’s coming of age will happen also by discovering the past of his family and the difficulties faced by the previous generation.

This book was truly a beautiful discovery, both concerning the narration and the illustrations, a book I absolutely suggest to read.

Thanks to the publisher for providing me the copy necessary to write this review.


* Generations by Flavia Biondi ★★★★☆

*I read this book in english

[ARC] La generazione by Flavia Biondi

Standard

Read this post in english


Matteo, a causa di disaccordi con il compagno, decide di lasciare Milano e tornare a casa. Non a casa del padre però, che forse non gli ha mai perdonato l’essere omosessuale. Matteo si trasferisce allora a casa della nonna che vive con le tre zie e con la cugina, in attesa di un figlio.

Matteo dovrà imparare a tornare in famiglia, e questo cambiamento gli porterà nuove responsabilità, dovendosi occupare della nonna invalida e delle faccende di casa.

La generazione è un libro commovente e coinvolgente, ma allo stesso tempo leggero; Matteo riscoprirà sè stesso, ma anche il passato della sua famiglia e le difficoltà affrontate dalla generazione precedente.

Questo libro è stata una piacevole scoperta, sia sotto l’aspetto narrativo che su quello delle illustrazioni, una lettura decisamente consigliata.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per scrivere questa recensione.


* La generazione by Flavia Biondi ★★★★☆

*Ho letto questo libro in inglese