La città dei ladri by David Benioff

Standard

Read this post in english


Quanto è difficile procurarsi dodici uova? Se oggi è semplicissimo, nella Leningrado durante l’assedio tedesco è tutta un’altra storia.

Ed è questo il compito che viene assegnato a Lev, diciassettenne arrestato dalla polizia e accusato di furto, e a Kolja, cosacco accusato di diserzione. Quelle dodici uova per i due rappresentano la salvezza, altrimenti li attende la legge marziale e l’esecuzione.

I due ragazzi si conoscono in carcere, e da quel momento inizia la ricerca delle uova, che li porterà prima ad esplorare Leningrado e poi al di fuori della città, dove partigiani e truppe tedesche si combattono.

La storia di Lev e Kolja ci porta tra le strade di una città sotto assedio, in cui all’ordine del giorno sono il freddo, la fame e i bombardamenti, e in cui i superstiti fanno di tutto per continuare a sopravvivere, anche l’inimmaginabile.

E fuori dalla città è lo stesso, con la minaccia tedesca che incombe anche più concreta, e anche i due protagonisti fanno di tutto per continuare a sopravvivere.

La città dei ladri è un romanzo coinvolgente, ricco di azione e umanità. E’ difficile abbandonare Lev e Kolja durante la lettura, ed è ancora più difficile dimenticarli una volta finito di leggere il romanzo.


* La città dei ladri by David Benioff ★★★★★

*Ho letto questo libro in italiano

[ARC] The Bear and The Nightingale by Katherine Arden

Standard

Read this post in english


Vasya nasce nella Russia del nord, figlia del capo del villaggio. In Vasya scorre però una magia antica, e fin da bambina è in grado di vedere gli spiriti protettori e non che popolano gli angoli del villaggio.

La vita scorre serena, ma il cambiamento è alle porte: il padre, vedovo, si risposa con una nobile donna ossessionata dalla paura degli spiriti malvagi, e nel villaggio arriva un nuovo prete, giovane e ambizioso.

E lo spirito malvagio che da anni è confinato nella foresta cercherà di sfruttare al meglio questo cambiamento nel villaggio; Vasya si troverà quasi sola a combattere il male che incombe.

The Bear and The Nightingale ha i toni di una fiaba, ma in realtà tocca temi più profondi: la cultura tradizionale viene dimenticata e persa a favore di nuove tradizioni, le suggestioni portano a cambiare abitudini e credo, l’ambizione senza freni che non si cura di umanità e ragioni.

Il romanzo è bellissimo, avventuroso e coinvolgente, la storia tiene costantemente il lettore in sospeso, i personaggi sono vivi e l’ambientazione nella fredda Russia è meravigliosamente realizzata. Sono entusiasta del fatto che si parli di un possibile seguito, e consiglio senza alcun dubbio la lettura del romanzo.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per scrivere questa recensione.


* The Bear and The Nightingale by Katherine Arden ★★★★★

*Ho letto questo libro in inglese