The Private Eye by Brian K. Vaughan

Standard

Read this post in english


Un bel giorno il cloud si è bucato e i segreti di tutti sono diventati di dominio pubblico.

La generazione successiva non conosce Internet, le identità segrete sono garantite anche da maschere e travestimenti; le forze di polizia sono in realtà giornalisti che combattono i paparazzi.

Un investigatore privato viene ingaggiato da una ragazza che però viene trovata morta il giorno dopo, e si troverà invischiato in un intrigo dalle implicazioni catastrofiche per la società.

Le tematiche da cui l’autore prende spunto sono attuali (l’uso della rete, l’anonimato, la privacy,..),  e la storia fa indirettamente riflettere sulla poca consapevolezza che abbiamo oggi rispetto al tanto che concediamo al web e a quanto è effettivamente riservato (Remember when, on the Internet, nobody knew who you were?).

La storia ha un bel ritmo, personaggi interessanti e una ambientazione ben costruita, da tempo un fumetto non mi coinvolgeva così. Il volume raccoglie la serie nel suo complesso (10 episodi)


* The Private Eye by Brian K. Vaughan ★★★★☆

*Ho letto questo libro in italiano

The Private Eye by Brian K. Vaughan

Standard

Leggi questo articolo in italiano


One day the cloud ripped and everybody’s secrets were secrets no more.

The generation following this event uses Internet no more, secret identities are legal and helped by masks and disguises. The police force is now the press.

A private investigator is hired by a girl who is found dead one day later. The P.I. life changes as he is involved in an intrigue with potential catastrophic consequences.

The themes behind the story are current news (the use of the web, anonymity, privacy issues,..), the story is useful to think about how few awareness we have about the much we concede to the web and what is actually private (Remember when, on the Internet, nobody knew who you were?).

The book has a nice rhythm, interesting characters and a well-built setting, honestly it was some time since a comic engaged me as much. The book collects the whole series of 10 episodes.


* The Private Eye by Brian K. Vaughan ★★★★☆

*I read this book in italian

[ARC] I am Pusheen the cat by Claire Belton

Standard

Read this post in English

Pusheen è un gatto, ma prima di tutto un fenomeno Internet, basta provare a fare una ricerca per capire cosa intendo.

Dopo aver conquistato il web la gattina si merita anche un libro tutto per sè: “I am Pusheen the cat” di Claire Belton.

Il libro è diviso in cinque sezioni ed è costituito da fumetti e meme relativi a Pusheen e alle sue attività quotidiane, principalmente dormire, mangiare e nascondersi in luoghi improbabili.

E’ una lettura simpatica e spensierata, sicuramente non impegnativa adatta particolarmente ai fans di Pusheen e dei gatti.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per stendere questa recensione.

_______

* I am Pusheen the cat by Claire Belton ★★★★☆

*Ho letto questo libro in Inglese

[ARC] I am Pusheen the cat by Claire Belton

Standard

Leggi questo articolo in Italiano

Pusheen is a cat, but firstly an Internet phenomenon, it needs only an online search to understand its dimensions.

After conquering the web this kitten deserved a book for herself: “I am Pusheen the cat” by Claire Belton.

The book is divided in five section and made by comics and memes about Pusheen and her daily activities: mainly sleeping, eating and hiding in in unlikely locations.

It a nice and cheerful reading, undemanding and suited particularly to Pusheen and cats fans.

Thanks to the publisher for providing me the copy necessary to write this review.

_______

* I am Pusheen the cat by Claire Belton ★★★★☆

*I read this book in English

Dal Giappone: Densha Otoko by Nakano Hitori

Standard

Read this post in English

Alcune storie nascono in modo particolare, è sicuramente il caso di Densha Otoko (Train man) che la storia vuole iniziata in un canale chat on line e poi trasposta in diverse modalità: oltre al romanzo esiste anche una serie tv, un manga e un film dedicato.

La storia è una di quelle romantiche: un inguaribile otaku ha la possibilità di frequentare una ragazza. La particolarità, almeno nel caso del romanzo, sta nella forma narrativa, strutturata come la chat originale e quindi ricca di modi di dire e di emoticon.
E’ interessante anche perchè porta alla luce le modalità di comunicazione nel mondo moderno (internet & chat etc..).

Continue reading

From Japan: Densha Otoko by Nakano Hitori

Standard

Leggi questo articolo in Italiano

Some stories are created in unconventional ways, one example is Densha Otoko (Train man). History tells us that everything started in a japanese online chat and then it was transposed in various media: the novel but also a japanese tv series, a movie and a manga.

The story is a romantic one: an otaku has the chance to date a girl. The peculiarity, at least for the novel, is in the narrative form, the structure is like the original online chat and consequently is rich in colloquial forms and emoticons.

It is interesting also because it points out the new communication media available today (such as internet and chats).

Continue reading