The Weird – recensione ragionata da una lettura delirante collettiva

Standard

The Weird: A Compendium of Strange and Dark Stories è un’antologia del 2012 di fiction weird edita da Ann e Jeff VanderMeer.

Conta più di 1000 pagine e più di 100 racconti, ed evidentemente è un’impresa solo il pensare di affrontarla, per questo abbiamo (Francesca, Saretta, Livia, Tintaglia, Elisabetta: le cinque coraggiose del gruppo YA&Dintorni su Goodreads) deciso di dedicarle un intero anno: un paio di racconti a settimana con appuntamento fisso per il commento.

Il capolavorone del weird ci ha lasciato però un po’ perplesse (per fortuna l’abbiamo parcellizzato e letto e commentato tutte insieme) e anche per questo – e per celebrare l’impresa di averlo concluso – abbiamo optato per una recensione con domande e risposte a cui rispondiamo in tre, Saretta (muà), Francesca e Tintaglia

Continue reading

Advertisements

[ARC] The Squidder by Ben Templesmith

Standard

La storia è ambientata in un mondo post apocalittico conquistato anni prima dagli squid, alieni tentacolari e Lovecraftiani.

Durante la prima invasione i militari avevano creato un programma di modificazione fisica per creare guerrieri resistenti, gli squidder, che potessero annientare gli invasori. Solo uno di questi uomini è sopravvissuto e vive come mercenario nel mondo ormai controllato degli squid.

Il suo incontro con una sacerdotessa squid, umana rapita da bambina per diventare ponte tra le due razze, segnerà una nuova possibilità per le sorti del pianeta.

La storia riunisce elementi visti altrove (rimandi Lovecraftiani, progetti per creare superuomini, l’unico onesto combattente che lotta contro un mondo corrotto) e ne viene fuori una graphic novel gradevole e ricca di azione, anche se dalla trama a tratti un po’ confusa.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per stendere questa recensione.

_______

The story is set in a post apocalyptic world, conquered years ago by the squid, an alien race with Lovecraftian features and tentacles.

During the first alien invasion the military created a body enhancement program to create strong warriors, the squidder, with the aim to kill the invaders. Only one of these men survived, and now he lives as a mercenary in the world now under the squid domain.

His encounter with a squid priestess, a human taken by the squid when she was a child and modified to be a medium between the two races, is the turning point for the whole humanity.

The graphic novel takes known elements (Lovecraft elements, projects to build superhuman beings, the last hero who saves humanity from a corrupted world) to produce a nice, action fast paced story with a plot that sometimes is quite confusing.

Thanks to the publisher for providing me the copy necessary to write this review.

_______

The Squidder by Ben Templesmith ★★★☆

[Series] Locke & Key (vol. 1 – 6) by Joe Hill & Gabriel Rodríguez

Standard

 “There are so many doors to open. I am impatient to begin.”

Welcome to Lovecraft.

Continue reading

[ARC] Lovecraft’s Monsters by Ellen Datlow

Standard

Leggi questo articolo in Italiano

This stories collection by different authors – some of them quite famous – is based, as the title itself says, upon the monsters from the Lovecraft’s imaginary.

The book suffers the common issue of the collections: the stories are not all at the same level, so there will be some more or less interesting.
Maybe also the idea to create a book that takes inspiration from Lovecraft does not help: who knows the author could be disappointed from some stories derived from his pantheon of monsters (the same way Neonomicon disappointed me).

The book is however very well finished and well-built: short and longer stories are alternated and separated by some interesting and evocative illustrations.
Overall I liked also the two poems, a new way to talk about monsters and horrors; I liked also the ending part where are listed – with history and characteristics – all the Lovecraft’s monster taken into account in the whole book.

Thanks to the publisher for providing me the copy necessary to write this review.

_______

* Lovecraft’s Monsters by Ellen Datlow ★★★☆☆

*I read this book in English

[ARC] Lovecraft’s Monsters by Ellen Datlow

Standard

Read this post in English

Questa raccolta di racconti di vari autori – alcuni ben noti – è basata, come dice il titolo stesso, sui mostri creati dall’immaginario di Lovecraft.

Il libro soffre il problema comune a tutte le raccolte: non tutti i racconti saranno mai ad uno stesso livello, quindi ci saranno sempre storie che piacciono di più ed altre che deludono.
Forse anche il riprendere Lovecraft non aiuta l’insieme: chi conosce l’autore può rimanere deluso da alcune ispirazioni che ne sono derivate (così come mi ha deluso Neonomicon).

Il volume è comunque molto ben strutturato: racconti più brevi sono alternati ad altri più lunghi ed a separare ogni racconto sono presenti illustrazioni molto evocative.
Nel complesso ho apprezzato molto anche le due poesie contenute nel testo, un mezzo differente dal solito per parlare di orrore. Mi è inoltre piaciuta la parte conclusiva contenente l’elenco di tutti i mostri utilizzati nelle storie, con tanto di spiegazione ed origine.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per stendere questa recensione.

_______

* Lovecraft’s Monsters by Ellen Datlow ★★★☆☆

*Ho letto questo libro in Inglese

Il giovane Lovecraft by Josè Oliver & Bartolo Torres

Standard

Read this post in English

Questo libricino di strisce comiche si immagina la vita di Lovecraft – il ben noto autore di miti orrorifici come Chtulu – da giovane: ghoul, evocazioni, zie fastidiose e un’amica eccentrica a scuola.

Le strisce non vogliono certo riprendere la biografia reale dello scrittore (di cui ad esempio è ben nota la misoginia) ma far sorridere gli appassionati; non tutte sono riuscite allo stesso modo (le riscritture dei romanzi famosi non mi hanno fatto impazzire), ma alcune sono molto simpatiche.

L’immagine in copertina è bellissima.

_______

* Il giovane Lovecraft by Jose Oliver & Bartolo Torres ★★★☆☆

*Ho letto questo libro in Italiano

Young Lovecraft by Josè Oliver & Bartolo Torres

Standard

Leggi questo articolo in Italiano

This small book of comic strips is about the life of Lovecraft – the author of horror myths like the Chtulu one – as a young boy: ghoul, evocations, annoying aunts and an eccentric girl friend at school.

The strips do not want to tell the actual biography of the writer (whose misogyny is well-known for example) but make the fan smile; not all the comics are the same (I did no like much the rewriting of famous novels) but some of them are nice and funny.

The cover image is wonderful.

_______

* Il giovane Lovecraft by Jose Oliver & Bartolo Torres ★★★☆☆

*I read this book in Italian