[ARC] La memoria dell’acqua by Mathieu Reynès

Standard

Read this post in english


La storia inizia con un trasloco: la madre di Marion ha ereditato la casa di famiglia in un paesino di mare, e decide di stabilirsi lì con la figlia.

Marion è una bambina attenta e curiosa, e, dopo aver esplorato il paese e la costa vicino alla casa, si accorge di strane incisioni sulla roccia. A questo si aggiunge lo stano e burbero anziano che sembra vivere nel faro in mezzo al mare, accessibile a piedi solo con la bassa marea.

Indagando un po’ Marion trova indizi di leggende passate e collegamenti con i familiari che vivevano nel villaggio anni prima. Le leggende però sembrano farsi sempre più concrete, e una minaccia inizia a incombere sul paese.

La memoria dell’acqua è una storia gradevole ma sicuramente non eccezionale, tra colpi di scena abbastanza intuibili ed eventi poco probabili nella vita reale (Marion che viene lasciata libera di esplorare – e di rischiare la vita – in diverse occasioni). La parte grafica è molto ben realizzata, e contribuisce a dare ritmo alla narrazione.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per scrivere questa recensione.


* La memoria dell’acqua by Mathieu Reynès ★★★☆☆

*Ho letto questo libro in inglese

Advertisements

[ARC] Water Memory by Mathieu Reynès

Standard

Leggi questo articolo in italiano


The story begins with a relocation: Marion’s mother inherited the family home in a fishermen’s village, and decides to move there with her daughter.

Marion is a clever and curios girl, after exploring the village and the coast near home, she discovers strange incisions on the rocks. There is also the strange and grouch old fisherman living in the lighthouse on a small island reachable by foot only during low tide.

After some time, Marion find hints of old legends and connections with her family living in the village. The legend seems to get more and more real, and to menace the serenity of the village.

Water Memory is a nice book, but not an exceptional one, with foreseeable developments and unlikely behaviours in real life (Marion is free to explore – and to risk her life – in more than one occasion). The graphical part is well-developed, and helps in providing rhythm to the narration.

Thanks to the publisher for providing me the copy necessary to write this review.


* Water Memory by Mathieu Reynès ★★★☆☆

*I read this book in english