[ARC] The Queen’s Shadow: A Story about How Animals See by Cybèle Young

Standard

L’ombra della regina è sparita durante un momento di buio in un temporale, chi sarà il colpevole degli animali presenti alla cena?

Spetta al detective regale, una stopamonda (e su quanto siano sorprendenti questi animali rimando a questo pezzo su The Oatmeal), l’onere di indagare sul mistero: ogni animale aiuterà dicendo cosa ha visto durante il calo di tensione.

Ogni testimonianza è corredata da una spiegazione (testuale e con immagini) del modo (ampiezza, colori, luci e ombre) in cui un animale percepisce lo spazio intorno a sè che mostra come il senso della vista sia funzione dell’ambiente in cui viviamo e sia perfettamente modulato sulle necessità del singolo animale.

E’ un libro molto interessante e ricco di informazioni, non adatto a bambini piccoli che troverebbero alcune spiegazioni piuttosto complesse.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per stendere questa recensione.

_______

A colorful mantis shrimp

The Queen’s shadow is disappeared during a blackout in a thunderstorm, who is the thief among the animals attending the party?

The mantis shrimp (concerning the awesomeness of this animal I suggest to read this comic from The Oatmeal), the royal detective, has to make light on this mystery: each animal will help by describing what did he see during the blackout.

Each description is paired with an explanation (with text and images) of the way (sight amplitude, lights and shadows, colours) each animal perceive the space around it, and show how the eyesight is functional to the environment and to the need of each species.

It’s a very interesting book, rich in details, maybe not suited for little children who may find the explanation too much complex.

Thanks to the publisher for providing me the copy necessary to write this review.

_______

The Queen’s Shadow: A Story about How Animals See by Cybèle Young ★★★☆

Advertisements

Miss Charity by Marie-Aude Murail

Standard

Charity è una bambina, poi ragazza e donna, diversa rispetto a come la vuole la società dell’epoca: lei non ama i vestiti e il canto ma desidera imparare le scienze e si circonda degli animali più disparati (topi, conigli, rospi, corvi…).

Charity non è una rivoluzionaria, ma solo una ragazza che vuole veder realizzate le proprie aspirazioni.

Intorno a Charity, che vive quasi in un mondo alternativo, vediamo svilupparsi la società di fine ‘800; dai genitori poco espansivi, le cugine vezzose che ambiscono a matrimoni convenienti, fino ai sobborghi della città. La protagonista non è una ragazzina derelitta, ha la fortuna di avere amici sinceramente affezionati, genitori silenziosi ma abbastanza permissivi, ma soprattutto ha la Volontà di perseguire le proprie inclinazioni senza farsi scoraggiare da insuccessi e contesto sociale.
Insomma Charity è un personaggio ottimamente riuscito: buona e intraprendente senza risultare stucchevole (alla Pollyanna) o eccessiva, il suo desiderio di aiutare gli altri si scontra con problemi concreti dell’epoca.

Il romanzo è molto scorrevole, una nota particolare rispetto ai dialoghi che sono presentati come in un testo teatrale, il che riprende anche un aspetto del romanzo stesso. Questa modalità contribuisce ad amplificare l’ironia di alcune scene, in effetti.

L’autrice omaggia diversi autori, ma più di tutti Beatrix Potter, a cui non ha preso in prestito solo il coniglio; la vita di Charity, sebbene diversa, richiama quella della scrittrice / illustratrice.

Insomma, non posso che consigliare di leggerlo, essendo l’unica pecca dell’edizione Italiana l’assenza delle illustrazioni che fanno capolino in quella Francese.

_______

Miss Charity by Marie-Aude Murail ★★★★★

 

Il vento tra i salici by Kenneth Grahame

Standard

Read this post in English

Nel bosco, vicino al fiume, possiamo fare la conoscenza di un gruppo di animali e seguire le loro avventure: Talpa, Topo d’acqua, Rospo e Tasso.

Talpa, creatura timida, incontra all’inizio del romanzo il Topo d’acqua con cui fa amicizia, tanto da decidere di vivere con lui presso il fiume. Inizia così per Talpa l’occasione di conoscere personaggi particolari, come Rospo, benestante ed appassionato di automobili (nonostante la sua pessima guida), ed il solitario Tasso.

Il libro, strutturato in una serie di racconti sequenziali, è molto gradevole: le storie sono raccontate anche con una certa dose di ironia. Un peccato averlo letto nella versione gratuita senza illustrazioni, è un delizioso insieme di racconti per ragazzi e consiglio la lettura di un’edizione illustrata.

_______

* The wind in the willows by Kenneth Grahame ★★★★☆½

*Ho letto questo libro in Inglese

[ARC] Fairies and fireflies: bedtime stories by Becca Price

Standard

Read this post in English

Seconda raccolta che leggo di questa autrice, la mia opinione su Dragon and Dreams la trovate qui.

Questa volta niente draghi (un peccato) ma racconti basati più sulla natura e su piccoli esseri fatati, come la fata-farfalla o le piccole lucciole.

Sono tutti racconti ben scritti e molto gradevoli, questo volume – come il precedente Dragon and Dreams – meriterebbe di essere corredato di belle illustrazioni per essere perfetto.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per stendere questa recensione.

______

* Fairies and Fireflies: bedtime stories by Becca Price ★★★★☆½

*Ho letto questo libro in Inglese

[ARC] Three bird summer by Sara St. Antoine

Standard

Read this post in English

Come ogni anno Adam passa l’estate nella casa sul lago della nonna, molte però le differenze rispetto alle estati passate: i genitori di Adam si sono separati e i cugini da parte paterna non sono stati invitati al lago; la nonna Viola sembra dimenticare sempre più spesso cose e persone e la casa vicina ha dei nuovi proprietari con una figlia, Alice.

Adam ed Alice condivideranno la natura che il lago ha da offrire oltre che una caccia al tesoro che li porterà nel passato, ai tempi della costruzione delle casette.

Three bird summer è un romanzo gradevole, la scrittrice è stata capace di rendere le impressioni di un ragazzino dodicenne e il suo stupore nel riscoprire una natura sconosciuta nelle città.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per stendere questa recensione.

_______

* Three bird summer by Sara St. Antoine ★★★☆☆½

*Ho letto questo libro in Inglese