Down Among the Sticks and Bones (Wayward Children #2) by Seanan McGuire

Standard

Read this post in english


Down Among the Sticks and Bones ci racconta una parte della storia antecedente a Every Heart a Doorway, in particolare cosa è accaduta alle gemelle Jack e Jill prima di approdare alla casa per bambini ribelli di Eleanor West.

Jacqueline era stata plasmata a immagine della figlia perfetta dalla madre: quindi mai sporcare i bei vestiti, essere sempre in ordine e giocare pochissimo e compostamente.
Jillian al contrario l’aveva plasmata il padre: doveva essere avventurosa e sportiva e poteva giocare con gli altri bambini senza paura di sporcarsi.

Peccato che Jacqueline e Jillian fossero particolarmente infelici di questa plasmatura, e quindi l’apertura della porta che le ha portate in un mondo magico (ma anche horror) è stata una meravigliosa opportunità per un’avventura.

Down Among the Sticks and Bones è un breve romanzo, scorrevole e coinvolgente, godibile anche da chi non ha letto Every Heart a Doorway. Per chi invece ha avuto il piacere di conoscere gli abitanti della casa gestita da Eleanor West ritroverà qui un mix di magia e orrore, una deliziosa fiaba dark.


* Down Among the Sticks and Bones by Seanan McGuire ★★★★☆

*Ho letto questo libro in inglese
*I read this book in english

Advertisements

[ARC] Lovecraft’s Monsters by Ellen Datlow

Standard

Read this post in English

Questa raccolta di racconti di vari autori – alcuni ben noti – è basata, come dice il titolo stesso, sui mostri creati dall’immaginario di Lovecraft.

Il libro soffre il problema comune a tutte le raccolte: non tutti i racconti saranno mai ad uno stesso livello, quindi ci saranno sempre storie che piacciono di più ed altre che deludono.
Forse anche il riprendere Lovecraft non aiuta l’insieme: chi conosce l’autore può rimanere deluso da alcune ispirazioni che ne sono derivate (così come mi ha deluso Neonomicon).

Il volume è comunque molto ben strutturato: racconti più brevi sono alternati ad altri più lunghi ed a separare ogni racconto sono presenti illustrazioni molto evocative.
Nel complesso ho apprezzato molto anche le due poesie contenute nel testo, un mezzo differente dal solito per parlare di orrore. Mi è inoltre piaciuta la parte conclusiva contenente l’elenco di tutti i mostri utilizzati nelle storie, con tanto di spiegazione ed origine.

Ringrazio l’editore per avermi fornito la copia necessaria per stendere questa recensione.

_______

* Lovecraft’s Monsters by Ellen Datlow ★★★☆☆

*Ho letto questo libro in Inglese