Little Apple by Leo Perutz

Standard

Leggi questo articolo in italiano


Vittorin, back to Wien from the war in Russia, is not peaceful. His distress is due to the memory of his superior Seljukov, disdainful man who let a soldier die due to his superficiality.

Vittorin is back to work, but his only purpose is to gain enough money to go back to Russia and carry on his revenge.

This way a manhunt begins, a desperate and determinate one: Vittorin will be the main actor of lots of adventures, but nothing will be able to change his will.

And while the main character follows Seljukov through the whole Europe, the destiny seems to make use of this travel to influence the life of the other people.

Little Apple is a good novel; it starts low paced but the end redeems this. Unfortunately the references to the war are quite hard to follow, in particular to the ones who do not know in detail the story of Russia and East Europe.


* Little Apple by Leo Perutz ★★★☆☆

*I read this book in italian

Tempo di spettri by Leo Perutz

Standard

Read this post in english


Vittorin, tornato in Vienna dopo la guerra in Russia, non è sereno. A turbarlo è il ricordo del comandante Seljukov, dal comportamento sprezzante che per superficialità aveva lasciato morire uno dei commilitoni.

Vittorin riprende il lavoro, ma con il solo obiettivo di guadagnare abbastanza per tornare in Russia e compiere la vendetta tanto desiderata.

Inizia così una caccia all’uomo, disperata e determinata: Vittorin vivrà molte avventure, ma niente riuscirà a scalfire la sua determinazione.

E mentre il protagonista rincorre Seljukov per tutta Europa, il destino sembra servirsi di questo viaggio per segnare la storia degli altri personaggi.

Tempo di spettri è un bel romanzo che inizia lento ma si riscatta nella parte conclusiva; purtroppo i vari riferimenti a battaglie e schieramenti rallentano la lettura a chi non conosce i dettagli


* Tempo di spettri by Leo Perutz ★★★☆☆

*Ho letto questo libro in italiano